Come sei diventato un blogger?

Mik3 e Alesstar mi passano il meme e, con un po’ di ritardo, provo a rispondere.

Chi o cosa ti ha spinto a creare un blog?

Come ho scritto nell’About, il voler parlare liberamente di Internet, tecnologia e marketing senza trifolare le scatole all’amico di turno.

Sembra strano, ma tra gli amici di facoltà il computer è ancora uno strumento misterioso. Finché c’è da scrivere una tesi, usare Office, controllare la mail, chattare e navigare nel Web (rigorosamente 1.0, o al massimo su YouTube e Wikipedia), tutto ok. Ma quando gli parli di social networking, di Twitter, WordPress, Last.fm e Flickr, vanno in crisi. Ti guardano in modo strano, come a dire: “Che lingua è? Esperanto?”. Molti di loro non sanno cosa sia un feed, quasi tutti fanno fatica ad introdurre l’uso del feedreader nelle loro abitudini.

Il che mi fa pensare ad un articolo letto qualche giorno fa dove si parlava della scarsa propensione dei giovani italiani al cosiddetto Web 2.0, utilizzato tutto sommato poco ed in modo quasi inconsapevole.

Diciamo che da persone giovani che studiano economia, marketing, e comunicazione, ci si aspetterebbe maggiore curiosità ed una maggiore attenzione ad un mercato in forte crescita come quello dei servizi Web. Cosa che invece non accade.

E così, essendo fin troppo rare e sporadiche le occasioni per parlare di questi temi e scambiare due battute con persone coscienti del cambiamento che il Web sta attraversando (ed ha già attraversato), lo scorso marzo ho deciso di aprire un blog (idea sempre respinta fino a quel momento), impostarlo con calma, buttare giù due righe e stare a guardare.

Non è stata una decisione immediata, tutt’altro. In questo vecchio post nel blog di Marco Montemagno mi chiedevo, e chiedevo agli altri, se ne valesse davvero la pena.

Ora posso dirlo: ne è valsa la pena. Mi sono divertito davvero molto in questi mesi ed ho avuto modo di conoscere persone simpatiche ed interessanti. Un pregio dei blogger italiani? La mentalità aperta e la grande eterogeneità delle conoscenze.

Il tuo primo post?

Una piccola analisi della strategia di comunicazione di Google. Un vero post in versione beta.

Il post di cui ti vergogni di più?

Nessuno.

Il post di cui sei più fiero?

Forse quello sul monopolio naturale. Che poi, essendo leggermente tecnico, è uno di quelli a più basso traffico in entrata.

Tutto qua. Ora devo passare il meme, a quanto pare. Mi piacerebbe sentire il racconto di Isadora, Paso, Poluz, Luca, Lorenzo e Michelangelo, se ne avete voglia ovviamente. ;)

Annunci

9 pensieri su “Come sei diventato un blogger?

  1. anche a sdc dove sto io. adesso hanno farcito di feed il sito ufficiale e sono andati tutti in crisi. se qualcuno lascia un messaggio sul forum “pubblicizzando” una nuova community, lo buttano fuori per violazione del regolamento… ma dove andremo a finire…

  2. Da noi i feed ci sono da parecchio, ma in pochi li usano.

    Devo dire che il sito dell’Unibo (con tutti i sottodomini delle facoltà) è stato concepito molto bene, e viene aggiornato nelle funzioni costantemente.

  3. A CS (Informatica) dell’Unibo abbiamo un server NNTP per i newsgroup tutto per noi, tutte le comunicazioni, ufficiali o meno, avvengono lì.
    Grazie per il meme, mi ci metterò al più presto! :)

  4. da noi non tutti si salvano -.-‘ sdc forse un po’ perchè è uno dei primi siti che hanno tirato su, e il primo a mettere le prenotazioni solo on line agli esami obbligatorie. ma ho parlato con gente di architettura che non sapeva nemmeno cosa fosse un forum, e parliamo di un anno e mezzo fa, su per giù-.-‘

  5. Pingback: Michelangeblog
  6. Pingback: ...a casa di Isa
  7. @soloparolesparse No, il mio primo post fu su Google. ;) Grazie per il link, molto interessante.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...