The Ecstasy Of Gold

E’ uno dei più grandi compositori moderni. Io direi, di tutti i tempi. Da sempre si discute su chi sia il più grande nel campo delle composizioni per il cinema, tra Ennio Morricone e John Williams, ma per quel che mi riguarda non ho dubbi.

Ascolto spesso le colonne sonore del Maestro, e dire qui quale sia la mia preferita è opera ardua. Certo, quando penso a Morricone penso anche ai film di Sergio Leone, altro mito. La mente torna a scene memorabili, attimi che sembrano interminabili, battute secche pregne di significato.

Una scena in particolare è rimasta scolpita nella mia memoria sin dalla prima volta. Terzo film della trilogia del dollaro: “Il buono, il brutto, il cattivo“. Non il triello, ma il momento che lo precede. Tuco corre alla ricerca della tomba che nasconde l’oro.

Ogni singolo secondo è un racconto nel racconto. Ogni singola inquadratura ha una morale. Le immagini si alternano, diventano via via più veloci e la musica le accompagna in un crescendo che giunge in modo quasi discreto e culmina in un climax. Alla domanda: “Quanto è durata questa scena?”. Risponderesti: “Mah, direi un minuto circa”. Ne sono passati quasi quattro! Eppure in quella corsa il tempo sembra fermarsi, tanto per i protagonisti quanto per lo spettatore. Un connubio perfetto tra ciò che senti e ciò che vedi. E’ l’estasi della musica.

La colonna sonora che avvolge il momento topico del film e questa.

The Ecstasy of Gold, “The Good, The Bad and The Ugly” in concerto
(Monaco 2005)

Su YouTube c’è anche il video della scena di cui parlo, subissato dagli elogi. Non guardatelo. Datemi retta. Se non l’avete mai fatto, regalatevi tre ore di tempo e godetevi un capolavoro.

Annunci

6 pensieri su “The Ecstasy Of Gold

  1. cavolo che film…e che colonna sonora!
    direi che è l’estasi delle emozioni…
    sono perfettamente d’accordo con quello che hai scritto!

  2. condivido il tuo elogio al grande maestro e sono stato contento quando in occasione dell’oscar la sua opera, grazie alla catapulta mediatica, è stata nuovamente posta al centro dell’attenzione di appassionati e non. E sono rimasto amareggiato nell’apprendere che il suo genio non sarà più impegnato nella composizione di colonne sonore ma solo nella direzione orchestrale.
    Ora spero di poter partecipare ad un suo concerto, ho perso l’occasione con il concerto del 30 giugno a Napoli ma non lascerò scappare la prossima. Se non lo conosci ti consiglio di visitare il suo sito http://www.enniomorricone.it e magari isciverti al fanclub. ;-)

  3. @flashmotus: è un’ottima idea. Anch’io stavo pensando di partecipare ad uno dei suoi concerti.

  4. E’ semplicemente qualcosa di magnifico..

    Comunque l’intera trilogia del dollaro è un capolavoro sotto questo punto di vista, basti pensare al crescendo con l’orologio carillon di per qualche dollaro in più ;) tra le altre cose anche l’armonica di c’era una volta il west (extra trilogia, con charls bronson) non scherza :)

    Posso permettermi di mettere un link? Guarda questo video youtube, non lo conoscevo,ed è interessante : http://www.youtube.com/watch?v=L-O_d3Dcmk0

    ciao :)

  5. Hai ragione! Il crescendo dell’orologio/carillon è fantastico.

    Ho visto il video. 0_0 Molte cose sono cambiate… che tristezza. Grazie per la segnalazione!

  6. Grandissimissimo Ennio!!!!
    Per me è un Dio della musica, qualsiasi aggettivo esistente non potrebbe mai rendere l’idea della grandezza di questo straordinario artista!

    Bravo Lore per aver fatto un articolo sul Vate delle Colonne Sonore!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...