Fiat vuole essere come Toyota

toyota_ibrida.jpg

In questi ultimi giorni è successo di tutto. Daimler che vende, Mediaset che compra, Valentino che ripassa di mano. C’è anche un’altra cosa che mi ha colpito: una dichiarazione rilasciata da Marchionne, dove parla dell’ottimo trend della Fiat e di possibili acquisizioni (Suzuki? Qualche produttore cinese?). Ma c’è di più. In un’altra dichiarazione parla della Toyota, prima della classe e punto di riferimento tra i competitor Fiat, e dice di ispirarsi al modello industriale tipico della Toyota, un “modello esecutivo esente da errori”.

E’ buffo, perché il lavoro di gruppo che mi tiene occupato in questi giorni e che non mi lascia il tempo di scrivere liberamente le solite cavolate sul mio blog riguarda proprio il Toyota Production System (TPS), o meglio, la Lean Production. Quindi due righe sull’argomento non posso non metterle giù. :P

Il metodo di produzione Toyota, in inglese Toyota Production System, è un metodo di organizzazione della produzione basato su una filosofia molto diversa da quella che faceva affidamento sulla produzione in serie su larga scala attraverso catena di montaggio. Le incredibili performance della società giapponese sono il risultato dell’eccellenza raggiunta in ogni singola attività. Questa eccellenza si basa in parte su alcuni metodi, strumenti e concetti che l’hanno resa famosa, come Jidoka, Just-in-time e Kaizen. Il primo consiste nella ricerca della maggiore qualità possibile, con l’obiettivo di far tendere a zero la possibilità che si verifichino errori/difetti nella produzione. Il secondo consiste nell’ottimizzazione dei tempi, e cioè nel tentativo di attuare la produzione “giusto in tempo”, in modo tale da ridurre al minimo le giacenze di magazzino con la conseguente riduzione dei costi. Kaizen infine è un concetto più ampio che può essere tradotto con “miglioramento continuo”.

I principi alla base del TPS sono stati organizzati da Liker nel Four Ps Model (Modello delle 4 P):

  • Filosofia: le decisioni vanno prese considerando il lungo periodo, non il breve.

  • Processi: eliminazione degli sprechi (in giapponese, Muda).

  • Persone & Partners: attenzione alle risorse umane, creazione di un ambiente stimolante e competitivo, rispetto reciproco, crescita personale, collaborazione e lavoro di gruppo.

  • Problem Solving: miglioramento continuo e learning organisation.

Nel metodo Toyota l’attenzione è focalizzata sull’eliminazione degli sprechi (Muda). Uno spreco è qualsiasi cosa che non aggiunge valore al prodotto finale e che non dà alcun contributo essenziale, facendo aumentare solo tempi e costi. Più precisamente, ci sono 7 tipi di sprechi: Difetti (mancanza di qualità), Sovrapproduzione (maggiore di quella richiesta in un determinato momento), Trasporti (spostamento inutile di materiali), Attese (materiale fermo in attesa di essere impiegato), Giacenze (in generale lo stock è sempre uno spreco), Movimenti superflui (postazioni di lavoro mal concepite), Operazioni inutili (che non producono valore aggiunto).

In sostanza, il Toyota Production System è un approccio unico alla produzione che ha posto le basi della Lean Production, filosofia di gestione dei processi che nasce proprio con l’intento di migliorare il valore per il cliente, eliminando sprechi, migliorando la qualità, riducendo tempi e costi. Il tutto attraverso una serie di strumenti e modalità di lavoro differenti da quelle che solitamente le imprese occidentali utilizzano. Come si capisce, si tratta di qualcosa di complesso, di radicale, che porta ad una completa ridefinizione dell’azienda, ma che ha portato la Toyota ad essere oggi il primo produttore al mondo di automobili.

Per approfondire l’argomento: Jeffrey Liker, The Toyota Way: 14 Management Principles from the World’s Greatest Manufacturer, McGraw-Hill.

Annunci

2 pensieri su “Fiat vuole essere come Toyota

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...